©2019 Villa Pera Gaiarine. privacy policy | cookie policy | web design effe2erre.it

Villa Pera Gaiarine

Storia

Si ha notizia che i Pera, probabilmente mercanti veneziani, provengano nella seconda metà del 1400 dal quartiere denominato Pera della città di Costantinopoli e che la famiglia si sia trasferita stabilmente a Gaiarine nella seconda metà del XVII secolo. La villa nasce subito fornita di strutture di supporto alla produzione agricola, che sovrappongono o sostituiscono fabbricati più vecchi usufruiti dai Pera a partire dalla fine del XVI secolo forse come casino da caccia. L’impianto seicentesco dell’abitazione, pur mantenendo in facciata la caratteristica tripartizione veneta, letto in pianta mostra una serie di assimmetrie denunciate all’esterno. La costruzione della dimora patrizia iniziata nel 1670 è da attribuire a Nicola Pera con il progetto architettonico di Stefano Segato agrimensore locale.

L’edificio centrale aveva all'epoca soprattutto funzione di abitazione padronale e “mezà” per seguire l’attività agricola. Con la fine della mezzadria e l’introduzione di nuovi metodi lavorativi, negli anni 70, la villa ha esaurito le sue funzioni economiche agricole, ma conserva ancora attrezzature e cantine con relative botti ed accessori atti alla vinificazione. Rimasta sempre di proprietà della famiglia, nel 2001 sono stati intrapresi lavori di restauro e di ristrutturazione nel rispetto dell’impostazione e delle caratteristiche esistenti . Il parco della villa con giardino all’inglese, possiede alberi secolari, due vasche d’acqua recentemente ripristinate, quattro statue settecentesche in pietra bianca tenera: due di queste che rappresentano Ercole e Deianira, sono collocate sui rispettivi pilastri del cancello verso la piazza del paese, le altre due rappresentanti l’estate e l’inverno sono addossate alla facciata secondaria sul lato nord ovest, prospiciente la sopradetta piazza. La villa è ora essenzialmente adibita a residenza estiva della famiglia Riello Pera e viene messa a dispozione per eventi di vario genere sia pubblici che privati.

La villa è associata a:

AVV (Associazione Ville Venete) | ARVV (Associazione Regionale Ville Venete) | ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane)

il parco piu bello d'italia
ADSI
discover treviso
wp742a8954_05_06.jpg

CHIAMACI +39 0434 75096